locandina_20_MARZO_Londa_03

Domenica 20 marzo: SUL SENTIERO PER LONDA CON ALESSANDRO BELLIèRE

TREKKING E MUSICA

Il Comune di Londa (Fi) in collaborazione con il Centro Visita di Londa del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna e la partecipazione delle Associazioni Ecotondo, G.E.V. e Il Centro Ippico Il Bosco di Rincine, organizza per DOMENICA 20 MARZO 2016 l’iniziativa:

SUL SENTIERO PER LONDA CON ALLESSANDRO BELLIèRE
PROGRAMMA:
ore 10,00
Ritrovo in Piazza della Repubblica a Londa (Fi) e breve strasferimento con pulmino comunale fino alla Frazione di Petroio, sul Sentiero per Londa (CAI 7). Proseguimento a piedi per Rincine, Fornace, Caiano e Londa. Difficoltà Escursionistico, Lunghezza 9km, Tempo di percorrenza 5 ore, Dislivello in salita 450 mt, in discesa 700 mt. Pranzo al sacco (a cura dei partecipanti).
ore 16,00
Presso il Centro Visite del Parco Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna al lago, presentazione della pubblicazione dal titolo “La mia grande sfida 2014” a cura dell’autore A. Bellière.
A seguire, MERENDA e MUSICA con “LE SCIANS” per una seconda chance a brani celebri della musica pop italiana.
Partecipazione libera
Per informazioni: 3487375663, cv.londa@parcoforestecasentinesi.it
Biografia di Alessandro Bellière (tratta dal suo sito)
Nasco a Parma, il 24 ottobre 1933.
Svolgo il servizio militare nel primo plotone al mondo di alpini paracadutisti, a Bressanone.
La mia grande passione per lo sport, intanto, mi porta a diventare un nazionale di atletica leggera, disciplina fondo, e successivamente marcia, partecipando a varie gare nazionali ed internazionali.
Sempre appassionato di sport estremi, nel giorno del compimento dei miei 65 anni effettuo alcuni lanci col paracadute presso l’aeroporto di Molinella, a suggello dei centinaia di salti effettuati durante il servizio militare e negli anni successivi da civile.
Non pago di aver visitato dagli anni ’60 in avanti i mari più belli ed incontaminati di tutto il mondo, inizio ad avvicinarmi al trekking. All’inizio con corte passeggiate alla scoperta di luoghi naturalistici, fino ad arrivare poi, all’età di 78 anni, a percorrere a piedi il percorso da Bologna a Roma, attraverso la via Francigena.
All’avvicinarmi degli ottant’anni decido di esplorare i miei limiti, conscio dell’ottima salute e dell’allenamento quotidiano che la passione per il trekking mi porta. E decido, in mezzo allo stupore famigliare, di percorrere a piedi e in solitaria l’intera Italia, da nord a sud…
LE SCIANS
Silvia Guazzaloca VOCE e ELETTRONICA
Francesca Bellière  PIANOFORTE e TASTIERE
Le Scians offrono una seconda opportunità, una seconda chance appunto, ai brani celebri della musica pop italiana: rivivere in veste nuova, con arrangiamenti sofisticati e rielaborazioni testuali azzardate e spiritose che ne permettano la riscoperta e la valorizzazione.
Un patrimonio italiano da non perdere, un duo ricco di creatività ed energia.
Il progetto, principalmente acustico, nasce dalla grande passione verso la musica leggera italiana e dal desiderio di reinterpretarla, rivestendola di ricercate sonorità e di pennellate di elettronica.
La voce di Silvia, intima, duttile, potente, si fonde e dialoga.
Le note di Francesca costruiscono una solida base armonica a volte dolce, a volte dissonante e spigolosa, a volte ritmicamente forsennata.